I Nostri Trattamenti


Igiene Orale

Prevenzione
Cura
Controllo


L'igiene in studio

L'igiene e la sterilizzazione di uno studio dentistico moderno è il punto di partenza per un'odontoiatria rispettosa e qualificata. L'obiettivo principale della sterilizzazione è quello di garantire strumenti e materiali sicuri al momento del loro utilizzo sul paziente. e' pertanto di fondamentale importanza che all'interno dello studio si decida di dedicare tempo e metodologie specifiche alle procedure di sterilizzazione. Lo studio Barbera monitora sistematicamente e permanentemente il procedimento prescelto, affidando a personale qualificato la gestione della sterilizzazione, supervisionata dal medico responsabile dello studio.

Slide 2 Slide 3 Slide 3
Example Frame

Il risultato di una corretta igiene orale è una bocca sana e profumata.

La cosa migliore che possiamo fare per i nostri denti e gengive è mantenere una corretta igiene orale. I denti sani non solo ti fanno apparire meglio ma permettono inoltre di mangiare e parlare in modo corretto. Una buona salute orale è importante in generale per tutto l'organismo.

L'igiene preventiva giornaliera, che include l'uso dello spazzolino e del filo interdentale, aiuta a tenere sotto controllo i problemi prima che questi peggiorino; è molto meno costoso e doloroso prendersi cura quotidianamente dei propri denti che trascurarli e farli aggravare.

Tra una visita di controllo e l'altra ci sono semplici gesti che ognuno di noi può fare per ridurre il rischio di carie, disturbi gengivali e altri problemi del cavo orale. Tra questi:

  • Lavare i denti tre volte al giorno e passare il filo interdentale quotidianamente
  • Seguire una dieta bilanciata ed evitare di fare spuntini tra i pasti
  • Utilizzare prodotti contenenti fluoro, dentifricio incluso
  • Fare sciacqui con un colluttorio al fluoro
  • Assicurarsi che i bambini sotto i 12 anni bevano acqua contenente fluoro o assumano integratori di fluoro se vivono in una zona con carenza di fluoro
L'importanza della prevenzione per l'età infantile

L'igiene dentale è essenziale per prevenire nei bambini, fn dalla nascita, la carie e le altre malattie del cavo orale. Gli adulti, con alcuni loro comportaemnti e abitudini, rivestono un ruuolo determinante per la futura salute dei denti dei loro figli. Ecco alcuni punti, universalmente riconosciuti, che devono essere tenuti presenti:

Quando il bambino nasce, i suoi denti sono già presenti come germi inclusi nella gengiva che, come ho già scritto nell'articolo sulla gravidanza, si formano fin dal secondo mese dal concepimento. Il fatto che i denti non siano visibilmente presenti in arcata dalla nascita fino al sesto mese, quando normalmente compaiono i primi incisivi inferiori, non esime i genitori dal praticare una corretta igiene orale quotidiana del loro figlio anche in tale periodo. Infatti le mucose del cavo orale, dopo le poppate o i pasti nei mesi successivi allo svezzamento, devono essere ripulite della pellicola di placca e residui alimentari che ristagnano su di esse e sui denti decidui. La mamma può realizzare un'efficace igiene orale di suo figlio dopo ogni pasto semplicemente avvolgendosi un dito con una garza bagnata e strofinandolo poi sulle superfici del cavo orale del suo bambino. Così potrà pulire la lingua, le guance, le gengive dalla pellicola di placca residua e dopo il sesto mese, anche la superficie dei denti decidui che cominciano a comparire. Questa pratica dovrebbe essere portata avanti fino a 3 o 4 anni di età quando il bambino avrà cominciato a pulire in modo autonomo, ma sicuramente in modo non completamente efficace.

Un'abitudine assolutamente scorretta che era più diffusa in passato ma che tutt'oggi capita di ascoltare come pratica quotidiana, è quella di dolcificare i ciucci con nutella, zucchero, miele e quant'altro e poi lasciare che stia in bocca al piccolo con il fine di tranquillizzarlo o tenerlo occupato. E' noto che gli zuccheri dopo 15/20 minuti che si trovano in bocca, vengono trasformati in acidi in grado di aggredire lo smalto dei denti e quindi procurare carie. Anche l'abitudine di addormentare il bambino con l'ausilio di un biberon di succo di frutta o latte dolcificato è causa di danni dentali. Il ciuccio e il biberon usati in questo modo scorretto sono causa di carie che compaiono caratteristicamente sulla parte esterna degli incisivi superiori decidui costringendo il bambino ad arrivare ai sei anni, quando compaiono gli incisivi permanenti, con una situazione orale oltre che antiestetica, fortemente predisposta per le abitudini acquisite a carie future, ma questa volta su denti permanenti.


pannello di controllo

Moduli e brochure. Scarica i documenti utili sul tuo pc
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.
F.A.Q. - Questa sezione è dedicata alle domande frequenti
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.
Accedi alla video gallery dei nostri trattamenti.
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.