I Nostri Trattamenti


Paradontologia


La paradontologia si occupa dei tessuti del parodonto e delle patologie ad esso correlate.Il parodonto è l'insieme dei tessuti molli (legamento parodontale e gengiva) e duri (cemento radicolare e osso alveolare) che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell'arcata in condizioni di salute. La parodontologia, si occupa anche delle malattie che interessano il parodonto, queste vengono chiamate genericamente malattie parodontali o parodontopatie, o piorrea.

Le cause principali della malattia parodontale sono:

  • una cattiva igiene orale, con conseguente aumento della placca batterica che arriva ad insinuarsi sempre più in profondità, quasi a mo’ di cuneo, tra le gengive e la superficie radicolare dei denti e diviene in tal modo sempre meno aggredibile dallo spazzolino e dal filo interdentale;
  • una predisposizione genetica, cioè un sistema immunitario non sufficientemente sviluppato e in grado di poter aggredire la flora batterica interessata;
  • il diabete mellito, se non adeguatamente compensato;
  • la cattiva abitudine al fumo.

I pazienti affetti da parodontite subiscono, se non trattati, la progressiva perdita del tessuto di sostegno dei denti con conseguente mobilità dentale. Con la parodontologia vengono risolti situazioni di tasche parodontali, difetti ossei e problematiche estetiche come le recessioni gengivali.

I sintomi premonitori della parodontite sono:

  • l’infiammazione gengivale, riguardante circa il 50% degli adulti, che inizia molto spesso con il semplice sanguinamento delle gengive durante la pulizia quotidiana dei denti o durante la masticazione di cibi particolarmente solidi;
  • il tumefarsi delle gengive, che diventano sempre più sensibili al contatto dello spazzolino e del cibo;
  • l’alitosi, cioè il fiato puzzolente e la distorsione della sensibilità gustativa;
  • l’ apparente allungamento dei denti (determinato dalla ritrazione delle gengive e dal riassorbimento osseo).

Il Principio Vector - Lotta efficace contro la paradontite

Vector

Sensibile al tatto fino all'ultimo angolo

Nella terapia paradontale, gli strumenti ad ultrasuoni si sono imposti, ormai, come alternativa agli strumenti manuali. La loro tradizionale direzione di oscillazione presenta, tuttavia, alcuni svantaggi. Solitamente, questo tipo di strumenti esegue dei movimenti ellittici o laterali, conducendo all'involontaria perdita di sostanza sulla superficie radicolare.

Il principio Vector è diverso: qui l'energia degli ultrasuoni viene deviata in maniera mirata. Grazie alla deviazione brevettata delle oscillazioni, le punte Vector si muovono sempre e solo in linea parallela rispetto alla superficie radicolare. Senza vibrazioni, né oscillazioni, né colpi. Utilizzando l'energia degli ultrasuoni, è possibile eseguire la terapia in maniera efficace e atraumatica.

Ciò che conta:

  • Combattere in modo mirato le cause della paradontite
  • Rimuovere batteri e biofilm in maniera delicata ed efficace
  • Terapia indolore
  • Efficace rimozione delle concrezioni, senza irritazioni
  • Maggiore conservazione possibile del tessuto rigenerativo

pannello di controllo

Moduli e brochure. Scarica i documenti utili sul tuo pc
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.
F.A.Q. - Questa sezione è dedicata alle domande frequenti
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.
Accedi alla video gallery dei nostri trattamenti.
Potrai trovare risposta a tante tue domande, anche apparentementi banali, approfondirle insieme a noi o proporcene di nuove inviandoci una mail dalla pagina contatti. Non mancheranno utili consigli da seguire ogni giorno.